18 dicembre 2015 • Notizia

Sembra che il sistema operativo del Wii U sia stato bucato

Dopo il Nintendo 3DS, tocca al Wii U: il sistema operativo della console casalinga di Nintendo è stato apparentemente bucato da un utente di GBATemp chiamato Hykem.

“Le seguenti affermazioni sono fatti:
– Ho bucato con successo lo IOSU del Wii U- L’exploit che ho utilizzato funziona dalle versioni 2.0.0 fino alla 5.5.0 del firmware, ma ovviamente ha bisogno di essere adattato ad ogni versione
– L’exploit non necessita dell’accesso ai kernel PPC, quindi il nuovo kernel exploit non dovrà essere rilasciato.

Voglio fare una specie di sorpresa natalizia, sì, ma non siatene certi. Non posso promettere che avrò il tempo necessario per approntare tutto per allora e non voglio fare promesse su quando verrà rilasciato.
Tenete in mente che rilasciare l’exploit così com’è è inutile, quindi dovrò realizzarne dei porting e probabilmente dovrò crittografarlo così che richieda più tempo per essere patchato. Inoltre, dovrò escogitare un modo per bloccare gli aggiornamenti, così che nessuno aggiorni per sbaglio ad una versione superiore della 5.5.0.”

Fonte.

Si spera che questo hacker segua l’esempio di Smealum (creatore dell’exploit che permette di bucare il Nintendo 3DS) e che faccia di tutto per contrastare l’utilizzo del proprio software per usi “pirateschi”.

Autore: Gianmarco "Jun" Turchiano

Fa il tuttofare mentre veste i panni del capo. Si occupa di curare il sito sotto l'aspetto tecnico, ma anche di pubblicare notizie e di redigere recensioni e articoli opinionistici vari.