2 settembre 2017 • Scherzendo

Nintendo oltraggiata dai cali di prezzo di Mario + Rabbids, “offendono i nostri standard”

Ahi ahi ahi Amazon…

Nella giornata di oggi è successo l’inverosimile all’interno del mondo Nintendo. Il noto portale di e-commerce, Amazon Italia, ha deciso di abbassare il prezzo di Mario + Rabbids: Kingdom Battle per Nintendo Switch dai suoi canonici 60€ al prezzo, a dir poco irrisorio, di 36€. Per la prima volta in assoluto, un gioco avente delle proprietà intellettuali di Nintendo è stato venduto ad un prezzo più basso poco dopo il lancio. Di seguito trovate lo screenshot dell’accaduto, di cui ringraziamo gli amici di IGN Italia per la segnalazione.

Mario + Rabbids ultrascontato
La foto incriminata.

Inutile dire che la risposta da parte della casa di Kyoto non sia venuta a mancare, la quale è rimasta oltraggiata dallo scellerato atto. Come noi tutti sappiamo, è importante, se non fondamentale, per Nintendo evitare che i propri prodotti vengano svalutati. Lo dimostrano ad esempio classici immortali dal calibro di Mario Kart 7 e Super Mario 64 DS, ancora oggi venduti sui 40€, o console datate come Wii U, che non hanno di certo nulla da invidiare alle più recenti presenti sul mercato. Di seguito trovate un estratto della lettera mandata dalla compagnia al fondatore e CEO di Amazon, Jeff Bezos.

Teniamo molto ai nostri prodotti, il cui valore rimane invariato nel corso degli anni. Proprio per questo motivo, vogliamo fare sentire speciali i nostri consumatori che ci hanno da sempre supportato. D’altra parte, comprendiamo pienamente la necessità di proporre anche giochi dal costo inferiore, ma che possano soddisfare una fetta di pubblico più ampia. Da qui nasce il nostro desiderio di riproporre classici intramontabili sulla Virtual Console come i più recenti Pokémon Versione Oro e Pokémon Versione Argento, la pubblicazione di giochi come Super Mario Run su dispositivi smart o la nascita di soluzioni nel breve termine per i più nostalgici, come il Nintendo Classic Mini: Super Nintendo Entertainment System.

Ciò che ha smosso Amazon Italia ad abbassare, in così poco tempo, il prezzo di Mario + Rabbids: Kingdom Battle di più del 30%, è stato a dir poco oltraggioso, in quanto notevole danno di immagine per la nostra compagnia e che potrebbe ripetersi con le nostre prossime uscite. Da ciò invitiamo il portale di e-commerce a prestare molta più attenzione per il futuro.

Inutile dire che il prezzo del gioco sia tornato alla normalità, per fortuna di Nintendo. Adesso si spera soltanto che nessuno dica loro della possibilità, cambiando la propria regione di residenza su Nintendo Switch, di acquistare i giochi sul Nintendo eShop ad un prezzo più basso per via del cambio di valuta. Sarebbe un danno enorme per loro.

Autore: Filippo "Flippoh" Corso

Videogiocatore di lunga data, capo di Nintendoomed nonché addetto alle pubbliche relazioni. Quando non ha nulla da fare si occupa anche di gestire una web radio su Spreaker. Una volta ha anche trollato l’Internet. Insomma, una leggenda.