20 luglio 2017 • Notizia

Rilasciate le prime ROM di alcuni giochi per Nintendo Switch al pubblico

No, non vuol dire che con un emulatore potrete giocarci sul PC, almeno per ora

Ieri le prime ROM per Nintendo Switch sono state rilasciate al pubblico, come confermato da GBATemp.

Sono state rilasciate le seguenti ROM:

    • The Legend of Zelda: Breath of the Wild
    • Mario Kart 8 Deluxe
    • ARMS
    • Has Been Heroes
    • Puyo Puyo Tetris (USA)
    • Lego City Undercover (USA)

Non c’è modo di utilizzare queste ROM per ora.

La cosa più impressionante è che non si tratta di normali ROM per cassetta, ma gli hacker hanno già decriptato e pubblicato il contenuto di essere in un modo che nasconde l’identificatore unico che possiedono le cartucce.

La community dietro l’hacking riguardante Switch è molto talentuosa, ed essendo la stessa che al tempo pensò di hackare il 3DS, ed avendo il sistema operativo di Switch basato su quello del 3DS, ha reso più semplice lavorare su Switch.

Sono già stati raggiunti i seguenti risultati:

  • Esecuzione di codice proprietario
  • Il kernel è stato dumpato
  • È possibile estrarre le ROM dalle cartucce
  • È stato effettuato il data mining, ovvero è stato estratto il codice privato dei giochi come modelli poligonali
  • È possibile trasferire i salvataggi da uno Switch all’altro e di conservarli su PC
  • È possibile modificare i salvataggi dei giochi
  • È possibile usare i “cheat” nei giochi cambiando i valori salvati nella RAM

Ed è possibile fare tanto altro, ma che ancora non è stato rivelato al pubblico. Altri dettagli sono disponibili su Twitter, sono presenti diverse discussioni interessanti riguardo l’hacking di Switch.

Nintendo ha sempre avuto problemi con la sicurezza del proprio OS in passato, e purtroppo con Switch le cose non sono cambiate. Però, se Nintendo si rifiuta di darci un metodo per avere delle copie di backup dei nostri salvataggi, che altre opzioni abbiamo?

Via | NeoGAF


Autore: Giorgio "Felkun" Floris

Il dottore informatico del gruppo. Tecnico specializzato a fissare WordPress implodere, e ogni tanto anche newser, passa il tempo a leggere manga e organizzarsi con Flip a far spendere e spandere gli altri per un mondo più giusto.