4 ottobre 2017 • Recensione

RECENSIONE – Chicken Wiggle (Nintendo 3DS eShop)

Uno dei platform più adorabili che abbia mai giocato

Ultimamente per mancanza di tempo e soldi non riesco più a giocare a niente che non sia giochi per cellulare. Mi mancava rilassarmi davanti a una console, così ho pensato che una bouna idea fosse riprendere con un indie, un giochino senza troppe pretese. Purtroppo non ho ancora Switch, quindi mi sono dovuto accontentare dell libreria, ormai solo raramente aggiornata, del 3DS. Penso, tuttavia, di aver trovato proprio quello che cercavo: il carinissimo platform Chicken Wiggle.

Chicken Wiggle è il nuovo prodotto ideato da Atooi, piccolo team di sviluppo fondato da Jools Watsham, noto per aver creato Mutant Mudds. Il pretesto del platform è semplice: una strega ha messo in gabbia e rapito gli uccellini, quindi il nostro protagonista parte per andare a salvarli. Ad aiutarlo ci sarà un vermiciattolo, da cui nasce la peculiarità principale del gameplay: appigliarsi alle pareti usandolo a mo’ di rampino e raggiungere luoghi altrimenti inaccessibili con dei semplici salti. Inoltre, mentre si è appesi è possibile saltare o provare ad aggrapparsi da un’altra parte. Questa tecnica è semplicissima da padroneggiare, e si presta a moltissime possibilità e idee per i livelli.

Chicken Wiggle
Ci sono livelli in cui, grazie a un power-up, potremo proseguire in volo.

Sono proprio i livelli l’attrazione principale di Chicken Wiggle: semplici e diretti, seguono la filosofia del Kishōtenketsu, dalla quale Nintendo stessa ha tratto ispirazione spesso per il level design di Mario. Ogni volta si introduce un certo concetto o elemento, lo si elabora, gli si dà un piccolo “twist” e infine si conclude. Ci saranno stage dove dovremo volare su una mongolfiera, altri con delle piattaforme binarie che cambiano ogni volta che saltiamo, e altri ancora con particolari power-up che ci permettono di fare doppi salti o spaccare i muri. La base del gameplay rimane comunque la stessa, e presto il giocatore si accorgerà che appigliarsi alle superfici è diventata ormai un’azione tanto scontata da eseguire quanto saltare o attaccare.

In ogni livello ci sono dei collezionabili: 100 gemme lungo il percorso e tre lettere che formano la parola FUN, nascoste rispettivamente all’inizio, a metà e alla fine. Il lato negativo di questi oggetti è che purtroppo sono fini a sé stessi. Anche raccogliendoli tutti non verrà assegnato nessun premio, e data la linearità dei livelli è molto facile trovarli in ogni caso. Peccato, perché in questo modo non c’è alcun incentivo nel considerarli e possono essere ignorati tranquillamente.

Come mostra il trailer in cima alla pagina, inoltre, oltre a giocare i livelli già presenti, Chicken Wiggle mette a disposizione un editor. Con esso, chiunque può sbizzarrirsi con tutti gli elementi visti nella campagna principale e condividere le proprie creazioni online, dove tutti gli altri giocatori potranno provarle. Effettivamente Chicken Wiggle fa pensare a Mario Maker, e non è necessariamente una cosa negativa. L’editor è molto comodo e intuitivo da usare, e si fa tutto attraverso il pennino. Sarà possibile scegliere un tema per il nostro livello, dargli un nome, aggiungere eventuali suggerimenti e parole chiave per cercarlo online e anche modificare l’obiettivo. Non bisognerà necessariamente salvare un uccellino ingabbiato, ma anche sconfiggere tutti i nemici, raccogliere tutte le gemme o aprire una porta chiusa a chiave.

Chicken Wiggle
Dall’editor livelli si può scegliere di aggiungere qualsiasi cosa, anche i vari nemici incontrati nella campagna principale!

Proprio come Mario Maker, insomma, Chicken Wiggle è un gioco che offre ore di gioco potenzialmente infinite, nonché un gameplay semplice e rilassante. E se i livelli della campagna principale vi sembrano troppo facili, sono certo che online troverete pane per i vostri denti. Atooi stessa aggiunge periodicamente nuove creazioni “ufficiali”. Il tutto è condito da uno stile grafico assolutamente adorabile e che mi ha affascinato fin da subito. Inoltre, 15€ sono veramente giusti per un gioco del genere, non ve ne pentirete.

EGGCELENT/10

  • Level design e gameplay semplici ma efficaci.
  • Editor facile da usare e ricco di elementi.
  • Grafica e stile molto gradevoli da vedere.
  • I collezionabili non danno ricompense.
Se cercate un platform semplice adatto anche ai più piccoli oppure vi è piaciuto Mario Maker, Chicken Wiggle è quello che fa per voi.

Nintendoomed partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Prova gratuitamente Amazon Prime per ricevere i tuoi acquisti in un giorno.

Autore: Dario "Spiky" Vetrano

Oggettività e politically correct sono due cose importanti nei media, e quindi ringrazia Nintendoomed di potersene fregare per scrivere liberamente e senza mezzi termini. Il suo lavoro preferito è recensire i giochi che gli piacciono per riceverli gratis.