28 dicembre 2016 • Notizia

Nintendo Switch: emergono nuove informazioni sulla console dai documenti della FCC

Il portale Wccftech ha da poco riportato che sono stati pubblicati online i documenti relativi a Nintendo Switch presentati alla Federal Communications Commission (FCC), agenzia governativa americana che si occupa di documentare tutti i dispositivi elettrici utilizzanti le telecomunicazioni. Si tratta di documenti molto importanti, che ci rivelano nuovi dettagli per quanto riguarda la console.

switchfcc

Sembrerebbe infatti che Switch monti una scheda di rete in grado di supportare i canali a corto raggio 5Ghz 802.11ac MIMO, oltre a quelli da 2.4 Ghz. Grazie a ciò la console risulterebbe quindi molto più veloce nello scambio di dati, ciò lo si potrà notare soprattutto per quanto riguarda il download dei giochi e delle sfide online, in quanto più difficili da gestire per l’hardware.
La console presenterà inoltre un modulo bluetooth, seppure si ignori se si tratti di un modulo adottante gli standard bluetooth 3.0 o superiore. Tenendo conto che la console già sembrerebbe faticare per quanto riguarda la durata della batteria, non è da escludere che Switch possa utilizzare un modulo più recente, in quanto più efficiente e meno dispendioso. È probabile che il suo utilizzo serva per tracciare i due Joy-Con, il Pro Controller, e possibilmente i vecchi controller del Wii, ma non è da escludere una sua utilità per quello che riguarda il supporto di cuffie o di altri accessori utilizzanti tale tecnologia.
Apprendiamo invece che, per la prima volta nella storia delle console Nintendo, la compagnia ha voluto optare per una batteria non rimovibile. Opzione che risulterà ai più come un fattore negativo all’acquisto, visto il deterioramento nel tempo delle stesse, ma che permetterà però di sfruttare al meglio lo spazio all’interno della console. Sempre dal documento ci giungono inoltre informazioni riguardanti l’alimentatore, il quale avrà un output di 5V-15V, 2.6A.

switchfcc2

Le informazioni rilasciate sulla tensione dell’alimentatore sembrerebbero suggerire che la console sarà region-free, visto sarebbe lo stesso per tutto il mondo, ma prima di esultare è giusto precisare che Nintendo potrebbe avere bloccato la funzione tramite software, seppure però non ci siano indizi o voci al riguardo.

AGGIORNAMENTO: sembrerebbe inoltre supportato il Wii LAN Adapter, escludendo quindi ancora una volta l’inclusione di una porta ethernet all’interno della console.

Fonte: Federal Communications Commission, Wccftech, GoNintendo

Autore: Filippo "Flippoh" Corso

Videogiocatore di lunga data, capo di Nintendoomed nonché addetto alle pubbliche relazioni. Quando non ha nulla da fare si occupa anche di gestire una web radio su Spreaker. Una volta ha anche trollato l'Internet. Insomma, una leggenda.