12 dicembre 2015 • Notizia

Nintendo sulla competizione con gli smartphone: “il 3DS è qui e ci rimarrà”

Il mercato del mobile gaming si fa sempre più grande e popolare. È diventato così proficuo che persino Nintendo stessa ha deciso di buttarcisi dentro, alla fine. Ma l’importanza di questo nuovo mercato cosa sta a significare? Che non c’è più posto per le console portatili tradizionali nel mondo? Che esse non possono più avere successo?
Ecco l’opinione di Scott Moffit di Nintendo of America a riguardo.

“Il ritmo delle vendite della famiglia Nintendo 3DS in America è aumentato nel 2015 rispetto all’anno scorso.
Nintendo 3DS è qui e ci rimarrà. Lasciami snocciolare un numero che potrebbe sorprenderti. Finora, su base globale, Nintendo 3DS ha venduto più di Xbox One e PlayStation 4 messi insieme. Molte persone lo trovano incredibile.
Ovviamente non neghiamo l’importanza dei cellullari e dispositivi simili nel mercato videoludico […] È chiaro che i videogiochi per questi dispositivi e su Nintendo 3DS possono felicemente co-esistere […] Il punto è che giocare su due dispositivi così diversi vuol dire avere due tipi di gameplay molto differenti. L’inclusione di più tasti fisici su Nintendo 3DS permette di avere esperienze di gioco più profonde e raffinate”

Fonte.

Autore: Gianmarco "Jun" Turchiano

Fa il tuttofare mentre veste i panni del capo. Si occupa di curare il sito sotto l'aspetto tecnico, ma anche di pubblicare notizie e di redigere recensioni e articoli opinionistici vari.