9 febbraio 2017 • Notizia

Nintendo per ora non considera ulteriori collaborazioni per i giochi smartphone – forse altri titoli con Mario in futuro

Tra le varie informazioni date durante la conferenza finanziaria in concomitanza della fine dell’anno fiscale 2016, Nintendo ha parlato dei suoi piani con i giochi per smartphone.

Q: Nintendo sta considerando di lavorare con altre compagnie oltre a DeNA per sviluppare giochi per dispositivi smart in futuro?  Inoltre, state considerando di utilizzare il brand di Mario per far aumentare i profitti dai dispositivi smart nel prossimo anno fiscale?

Kimishima: Non credo che saremmo stati in grado di fornire ai nostri utenti delle applicazioni per dispositivi smart senza il supporto di DeNA, per questo la nostra collaborazione con loro sta andando estremamente bene. Non nego che in futuro, a seconda dello stato in cui si troverà il nostro business dei dispositivi smart e di cosa staranno richiedendo gli utenti, potremmo chiedere ulteriore supporto ad altre compagnie, ma al momento non stiamo cercando opportunità di collaborare con nessun’altra compagnia in particolare.

Takahashi: Sfruttiamo Mario in molti aspetti a favore del business di Nintendo, perciò troveremo modo di usarlo. Comunque, ciò non significa necessariamente che rilasceremo un nuovo gioco di Mario per dispositivi smart nel prossimo anno fiscale, ma piuttosto che Mario gioca e continuerà a giocare un ruolo molto importante in molte aree del nostro business.

Miyamoto: Stiamo provando diversi tipi di applicazioni per dispositivi smart, inclusi diversi titoli e modalità di pagamento. Abbiamo provato con la modalità di pagamento di Super Mario Run, perciò ora continueremo a seguirne i risultati. Abbiamo cambiato i piani di distribuzione rilasciando Super Mario Run prima delle altre applicazioni. Non che lo nascondessimo, ma mentre lo stavamo sviluppando con altre applicazioni, ci siamo accorti di aver creato qualcosa di fantastico, perciò abbiamo deciso di cambiare piani e avvicinare di più il suo rilascio.
Lavoriamo sempre con una flessibilità del genere, e poiché riusciamo a sviluppare applicazioni per dispositivi smart in un lasso di tempo relativamente corto, potrebbe venirci qualche idea interessante su come usare Mario e farne un’applicazione e rilasciarla di colpo. In questo senso, decideremo se rilasciare o meno un nuovo gioco di Mario nel prossimo anno fiscale mentre continueremo a monitorare lo stato del mercato.

Fonte: Nintendo

Autore: Salvatore "Mirax96" Mirabelli

La sua aspirazione rimarrà sempre quella di tradurre, ma viene spesso beccato in giro sul web a fare ogni volta qualcosa di diverso, ma sempre relativo ai videogiochi... Youtuber, Smasher... E ORA BAZZICA CON QUELLI DI NINTENDOOMED!?