3 luglio 2017 • Uscite del mese

Nintendo, i giochi in uscita di luglio 2017

Luglio è un mese incredibile. Il caldo congela le città, che pian piano si svuotano in quel folle esodo chiamato ferie estiva. Le spiagge si riempiono, le bottiglie d’acqua si svuotano. I falò, le feste sotto le stelle e i pomeriggi passati davanti alle console, videogiochi spesso recuperati dai mesi passati a causa della stasi del mercato che attende l’autunno per lanciare nuovi terabyte di videogiochi tra le mani dei giocatori di tutto il mondo. Nintendo non fa eccezione, rilasciando pochi titoli nel settimo mese dell’anno. Pochi, è vero, ma di che calibro!

Splatoon 2

Stay fresh! 

Questo il motto di Splatoon, uno dei giochi più chiacchierati dell’epoca Wii U. Nel 2015 usciva uno sparatutto originale e coloratissimo made in Nintendo, un gioco che mise d’accordo critica e pubblico e che aveva un unico difetto: quello di essere stato lanciato su una console sfortunata come Wii U. Quindi, quale miglior modo di stare freschi in questo torrido luglio se non quello di tornare a sparare vernice in ferocissime battaglie all’ultimo colpo? Splatoon 2 vedrà armi completamente nuove, come il Repolper Duplo e il Secchiostro, spettacolari armi speciali come il Jet Splat o il Lanciarazzi, e una modalità inedita, la Salmon Run, che ci vedrà impegnati contro orde di nemici da splattare. Tutto questo ben di dio è in arrivo il 21 luglio su Nintendo Switch!

 

Fate/EXTELLA: The Umbral Star

La serie Fate approda su Nintendo il prossimo 21 luglio con questo porting dell’ultimo capitolo, già apparso su console Sony qualche mese fa. Fate/EXTELLA: The Umbral Star si presenta al pubblico occidentale come un musou frenetico e che garantisce un’azione variegata, sfrenata e coloratissima. La versione per Switch conterrà tutti i 35 costumi precedentemente pubblicati come DLC e un costume esclusivo. Insomma, un must per tutti gli appassionati del genere à la Warriors.

Hey! PIKMIN


Il 3DS è come il nero: non passa mai di moda! Ecco che pure a luglio la vecchia portatile Nintendo si becca un titolo di tutto rispetto, un capitolo della celeberrima serie Pikmin, adattato ai due schermi…e alle due dimensioni! Rispetto ai capitoli standard della saga, Hey! PIKMIN si svolge infatti su un piano bidimensionale, mantenendo però intatta l’atmosfera dei primi tre giochi dedicati agli strambi Pikmin e al capitano Olimar. Come in passato, ad ogni Pikmin di colore diverso corrisponde una particolare abilità: starà al giocatore sfruttarle con arguzia e superare i tanti enigmi ambientali, fino a raggiungere lo scopo di tutto il gioco: recuperare 30.000 grani di luminum e riparare la navicella di Olimar! Appuntamento al 28 luglio!

Miitopia


Sempre il 28 luglio, sarà la volta di un altro titolo per 3DS. Miitopia è un gioco completamente fuori di testa; seguito spirituale di Tomodachi Life, versione riveduta ed ampliata di Libera Mii della Piazza Streetpass, Miitopia si presenta come uno strambo incrocio tra un Gioco di Ruolo e un gestionale, condito da umorismo nonsense e costumi da gatto. I protagonisti, come era intuibile, saranno i simpatici Mii, che potranno essere importati anche da Miitomo e da Tomodachi Life, con il quale condivide la filosofia di nongioco. Il gameplay è infatti ridotto all’osso, lasciando spazio all’umorismo su schermo e a un’atmosfera frivola e vivace.

Brain Training Infernale del Dr. Kawashima


C’è stato un tempo in cui il Nintendo DS era in mano di tutti. Non solo i ragazzi, ma anche padri, madri e addirittura, nonni di famiglia ad un certo punto della loro vita decisero di acquistare la portatile Nintendo a due schermi. I motivi? Molteplici, ma un grande responsabile fu proprio il mitico Brain Training del Dr. Kawashima. La palestra del cervello più famosa dello scorso decennio infatti invase il mercato in un periodo particolarmente florido del settore. Ricordo come fosse ieri decine e decine di palesi imitazioni su Nintendo DS, ma anche esperimenti simili che videro la luce su riviste cartacee volte a dare una rinfrescata ai neuroni belli sopiti dai magnifici anni ’90. Il ritorno del mitico Brain Training, in una nuova veste “infernale”, non può dunque non strappare un sorriso nostalgico e ricordare a tutti che, se ancora ricordiamo l’epoca del DS come una delle più floride della storia Nintendo, gran parte del merito deriva anche dallo strambo Dr Kawashima, nostro Virgilio poligonale, ancora una volta, in questo inferno di esercizi mentali. L’appuntamento con il Dr. Kawashima è previsto per il 28 luglio solo su Nintendo 3DS.

New Nintendo 2DS XL


Dulcis in fundo, non un gioco, ma direttamente una nuova console! Come dicevamo poc’anzi, il Nintendo 3DS non passa mai di moda. Ecco quindi in arrivo una nuova versione della portatile Nintendo, che si ripropone come una riedizione del giocattoloso 2DS. Il New Nintendo 2DS monterà l’hardware potenziato della versione New del 3DS, rinunciando ancora una volta al 3D, ma non alla possibilità di chiudere la console. Insomma, l’occasione forse più ghiotta per quelle poche persone che ancora non hanno un 3DS sul comodino. Ricordo che la console uscirà il 28 luglio, insieme a tutti e tre i giochi per 3DS presentati nei paragrafi precedenti, e sarà disponibile in due colorazioni, il bianco-arancione e un nero-azzurro che ricorda palesemente la peggiore squadra di calcio milanese che farà contenti i tifosi interisti.

Nintendoomed partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Prova gratuitamente Amazon Prime per ricevere i tuoi acquisti in un giorno.

Autore: Paolo "seemee" Simi

La vita mi ha portato a studiare informatica, ma il cuore appartiene al cinema, alla musica e ai giochini. Creo bei meme involontariamente.