29 gennaio 2015 • Notizia

Nintendo dovrebbe fare cartoni animati con Disney, secondo un analista

Abbiamo affrontato la questione “Animazione & Nintendo” mesi fa, ormai, ma sembra che stia lentamente diventando l’argomento preferito dagli analisti e dai fan (io sono ancora leggermente shockato per quei rumor su un film di Super Mario fatto da Sony, per dire).

L’analista ripreso nel video qui sopra riportato è Amir Anvarzadeh, esperto di economia giapponese.
Questo tizio ribadisce ciò che avevo già sottolineato io nel mio articolo sopracitato, ovvero che per far conoscere i suoi franchise alle nuove generazioni Nintendo dovrebbe cominciare a produrre prodotti d’animazione sui suoi personaggi più iconici.

Si spinge addirittura ad affermare che l’ideale per Nintendo (da lui stesso definita “la Pixar dei videogiochi”) sarebbe fondersi con Disney (sapete no, la multinazionale che in un modo o nell’altro possiede persino il vostro water) proprio per facilitare la produzione e la distribuzione di questi cartoni animati.

Non soffermandoci troppo su questa utopica visione (leggasi “cazzata”, davvero non riesco a vedere una situazione del genere realizzarsi), non sarebbe interessante vedere delle collaborazioni tra Disney e Nintendo in questo campo? E se, ad esempio, il fantomatico Wreck-It Ralph 2 si rivelasse essere nintendo-centrico (una sorta di “Il Piccolo Grande  Mago dei Videogiochi” versione odierna)?

A proposito di cartoni animati, avete già visto i cortometraggi di Pikmin?

Autore: Gianmarco "Jun" Turchiano

Fa il tuttofare mentre veste i panni del capo. Si occupa di curare il sito sotto l'aspetto tecnico, ma anche di pubblicare notizie e di redigere recensioni e articoli opinionistici vari.