19 marzo 2017 • Notizia

Nintendo aumentò la RAM di Switch sotto richiesta delle terze parti

Qualche settimana fa è stato indotto il Game Creators Conference 2017 in Giappone, in cui Masaru Mitsuyoshi di Nintendo e Masaru Ijuin di Capcom hanno discusso di Switch.

Durante lo sviluppo di Switch, Nintendo discusse con i vari partner delle specifiche tecniche della console. Fra di esse Capcom disse che la RAM inizialmente proposta per le specifiche della console era insufficiente, in quanto il nuovo RE Engine sviluppato dalla compagnia aveva necessità di un quantitativo maggiore di RAM di quello fornito inizialmente da Switch.

Anche altri sviluppatori chiesero a Nintendo di aumentare la memoria RAM, risultando una discussione complessa in quanto Nintendo puntava a bilanciare prezzo e prestazioni.

Alla fine Nintendo decise di inserire esattamente la RAM richiesta da Capcom per il suo engine.

Fonte: Link

Autore: Giorgio "Felkun" Floris

Il dottore informatico del gruppo. Tecnico specializzato a fissare WordPress implodere, e ogni tanto anche newser, passa il tempo a leggere manga e organizzarsi con Flip a far spendere e spandere gli altri per un mondo più giusto.