10 febbraio 2016 • Notizia

La meccanica del “petting” di Fire Emblem Fates NON è stata rimossa dalla versione occidentale… più o meno

Nelle scorse settimane ha fatto parecchio discutere la presunta censura del minigioco del “petting” (nel quale si possono accarezzare e coccolare vari personaggi tramite touch screen) di Fire Emblem Fates. Sappiamo che ciò non ha effettive ripercussioni sul gameplay, eppure c’è chi comunque si lamenta. Pare, però, che questa meccanica sia in realtà presente nella versione occidentale di questo gioco.

Una redattrice di Gamespot che si sta occupando della recensione del gioco ha rivelato in un podcast che il minigioco c’è ancora, ma che è affrontabile solo con i personaggi con i quali si hanno forti legami sentimentali (e non con chiunque, come nella versione giapponese).

Pare, però, che questa meccanica abbia unicamente lo scopo di permettere al giocatore di svegliare un personaggio accarezzandolo o soffiando nel microfono.

Autore: Gianmarco "Jun" Turchiano

Fa il tuttofare mentre veste i panni del capo. Si occupa di curare il sito sotto l’aspetto tecnico, ma anche di pubblicare notizie e di redigere recensioni e articoli opinionistici vari.