13 dicembre 2015 • Notizia

Fast Racing NEO: un’analisi tecnica illustra la bassa risoluzione e gli straordinari effetti

Fast Racing NEO è arrivato sul Nintendo eShop del Wii U la scorsa settimana e chiunque ci abbia già giocato concorda: questo è il gioco più impressionante graficamente disponibile per questa console. Ma se volessimo andare più nel dettaglio? Cosa nasconde dietro le quinte questo gioco di corse made in Germany? Digital Foundry ce lo rivela.

Prima di tutto, l’analisi ci svela che Fast Racing NEO, in realtà, è renderizzato ad una risoluzione molto bassa, 640×720 pixel, anche se in output l’immagine risulta poi essere di 1280×720 pixel. Ciò causa un po’ di sfarfallio (che però non è assolutamente notabile alle folli velocità che il gameplay di questo gioco ci propone) e anche delle “rigature” abbastanza fastidiose che risultano difficili da ignorare.
Il gioco manca anche di Anti-Aliasing, ma apparentemente questa è stata una scelta puramente artistica, perché un’immagine più “pixellosa” offre un migliore colpo d’occhio in un gioco del genere.
Il gioco gira a 60 frame al secondo, ma molto occasionalmente si registrano dei leggerissimi cali che, però, in un gioco così veloce risultano abbastanza evidenti. Nel multiplayer locale i cali diventano sempre più pesanti all’aumentare di giocatori.
Nonostante tutti questi aspetti negativi, però, Digital Foundry loda comunque Fast Racing NEO e lo definisce addirittura una “vetrina tecnica” per il Wii U. Il gioco, infatti, offre ottimi modelli poligonali (alcuni dei quali sono stati realizzati per mezzo della scannerizzazione di oggetti reali) e texture sensazionali. Inoltre, sono riscontrabili un ottimo motion blur e tutta una serie di effetti totalmente inediti per questa console e che ci si  potrebbe aspettare di vedere su PlayStation 4 o Xbox One: filtro anisotropico, natural lighting, high-dynamic-range lighting, ambient occlusion, physical-based rendering ed ombre ad alta qualità.
Digital Foundry conclude sostenendo che Fast Racing NEO analizzato nel dettaglio potrebbe apparire con alcune pecca di troppo che gli impediscono di raggiungere l’eccellenza, ma visto nell’intero l’offerta risulta comunque essere estremamente notevole, anche sotto il punto di vista ludico.

Fonte.

A proposito, avete letto la nostra recensione del gioco?

Autore: Gianmarco "Jun" Turchiano

Fa il tuttofare mentre veste i panni del capo. Si occupa di curare il sito sotto l'aspetto tecnico, ma anche di pubblicare notizie e di redigere recensioni e articoli opinionistici vari.