23 maggio 2017 • Notizia

Cliffy B. spiega perché Lawbreaks non sarà disponibile su Switch

I gamer che possiedono solo console Nintendo non potranno avere Lawbreaks, almeno non al lancio.

Durante un’intervista a Cliffy B., condotta da Venturebeat, è stato chiesto se è possibile in futuro il rilascio del titolo su Nintendo Switch:

Tutto è possibile. Siamo uno studio piccolo. Abbiamo 65 persone, e tutti lavorano sodo.

Tramite Arjan Brusee, il responsabile operativo principale di Boss Key, scopriamo il motivo nel non pubblicare il gioco su console Nintendo, almeno al lancio:

Abbiamo preferito PlayStation 4 quando abbiamo discusso dove pubblicare il gioco e abbiamo avuto grandi conversazioni con Sony. Abbiamo bisogno di focalizzarci. Non possiamo fare tutto allo stesso tempo. Non siamo Call of Duty, con cinque studio e mille persone. Quindi, sì, ci siamo focalizzati solo su PlayStation 4. E PlayStation 4 ha tantissime configurazioni. È simile ad avere tanti miniPC con diverse specifiche e risoluzioni. PlayStation4 non è solo PS4 – è anche Pro. Non è semplice.

Autore: Giorgio "Felkun" Floris

Il dottore informatico del gruppo. Tecnico specializzato a fissare WordPress implodere, e ogni tanto anche newser, passa il tempo a leggere manga e organizzarsi con Flip a far spendere e spandere gli altri per un mondo più giusto.