2 dicembre 2015 • Notizia

Bandai Namco non detiene più legalmente l’esclusività dei minigiochi durante i caricamenti

Ecco una notizia che riguarda l’intera industria videoludica: il 27 novembre scorso, dopo ben 20 anni, è scaduto il brevetto di Bandai Namco riguardante  i minigiochi giocabili durante i caricamenti.

Ebbene sì, Bandai Namco ne aveva l’esclusività ed è questa la ragione per la quale non ci sono molti videogiochi con qualcosa di quel genere in circolazione. In passato qualcuno è riuscito ad aggirare i vincoli legali in qualche modo, ma comunque in maniera limitatissima. Da ora in poi, tuttavia, chiunque potrà mettere dei passatempi per gli utenti durante le schermate di caricamento.
Magari anche Nintendo inizierà ad inserire cose del genere nei suoi giochi? Dopotutto, già in Splatoon è possibile giocare dei minigiochi durante l’attesa nella lobby. Magari durante i caricamenti del prossimo grosso gioco di Super Mario potremo giochicchiare a Mario Bros.? C’è solo da sperarlo.

Fonte.

Autore: Gianmarco "Jun" Turchiano

Fa il tuttofare mentre veste i panni del capo. Si occupa di curare il sito sotto l'aspetto tecnico, ma anche di pubblicare notizie e di redigere recensioni e articoli opinionistici vari.