14 settembre 2017 • Notizia

Annunciato Minecraft: New Nintendo 3DS Edition durante il Nintendo Direct

Mancava solo per la portatile di Nintendo

Al Nintendo Direct del 14 settembre è stato annunciato il porting del celebre sandbox Mojang, stiamo parlando di Minecraft: New Nintendo 3DS Edition.

Per chi non lo conoscesse, anche se ne dubito fortemente, il gioco consiste nel trovare materiali in giro per il mondo caratterizzato da una grafica cubettosa con uno stile misto che ricorda i Lego con uno stile 8 bit, con questi ci si deve costruire degli oggetti per poter creare veri e propri strumenti come il piccone o la pala, per poter trovare nuovi materiali più rari e o resistenti e accrescere la propria collezione di materiali, e tutto questo all’infinito.

Questa edizione comprenderà la classica modalità Sopravvivenza, dove se non staremo attenti, potremmo perdere i preziosi materiali difficilmente collezionati attraverso le miniere ed i dungeon, la modalità Creativa, dove si potrà costruire da il proprio universo con tutta la fantasia che ci è concessa, cinque pacchetti con delle skin, per poter cambiare l’aspetto esteriore del personaggio ed infine due pacchetti con le texture, che serviranno per cambiare l’aspetto di tutto il mondo che ci circonda. Insomma Minecraft: New Nintendo 3DS Edition, sarà disponibile al più presto per Nintendo eShop, e successivamente anche nei negozi.

  • Minecraft: New Nintendo 3DS Edition: i fan di Minecraft avranno un altro modo per divertirsi con questo gioco tanto amato dai creativi grazie alle console New Nintendo 3DS. La versione portatile del gioco offrirà le modalità Sopravvivenza e Creativa, cinque pacchetti skin e due pacchetti di texture. Minecraft: New Nintendo 3DS Edition sarà presto disponibile sul Nintendo eShop e successivamente nei negozi.

Cosa farete? Butterete via anche la vostra preziosa console portatile perché anche lei è stata “infettata” da questo gioco, o prenderete sia l’edizione digitale che quella fisica per una sfrenata ricerca del collezionista incallito? Fateci sapere nei commenti qua sotto.


Autore: Giobbanni

Sostiene che siamo fatti per vivere in ferie, videogiocatore fin dai primi anni novanta, nel tempo libero lavora.