7 febbraio 2016 • Domenica Musicale

#54 – Le musiche di Kirby Triple Deluxe

Per la domenica di oggi si parlerà di uno dei più recenti titoli di Kirby, uscito due anni fa su 3DS: Kirby Triple Deluxe. La musica della famosa serie platform made in HAL Laboratory è unica, rispecchiando lo stile della serie da un lato complessivamente allegro e spensierato, e dall’altro anche i toni più sobri o cupi che assume un po’ più raramente.

La maggior parte della serie, compreso Triple Deluxe, ha come compositori Hirokazu Ando e Jun Ishikawa, e quindi capita spesso che i brani nuovi rimandino a dei precedenti. Un dettaglio da notare sulla colonna sonora di Triple Deluxe è che quasi tutte le tracce non sono più sintetizzate, ma gli strumenti musicali sono chiaramente distinguibili come in una vera orchestra.

Detto questo, iniziamo.

Green Greens

Il primo brano è qualcosa di già conosciuto, ma in chiave diversa. Green Greens è per tradizione la prima area del gioco, dove ancora è tutto molto semplice ed è trattato così affinché il giocatore possa prender dimestichezza con il gioco. Come una passeggiata nel bosco, la sua musica è altrettanto spensierata. Notiamo che la solita melodia questa volta è in sottofondo, o tramite percussioni (in particolare metallofono e affini) o in un riverbero distante. In primo piano abbiamo invece soprattutto un pianoforte che dà quel senso di novità al brano che tutti i fan conoscono già bene.

Floral Fields

Nonostante quello che ho scritto sopra, la vera prima area è Floral Fields… però la musica di Green Greens mi piaceva lo stesso e le ho messe entrambe. Non hanno un tono così diverso, in ogni caso. Mentre pianoforte e legno stanno in primo piano, sono accompagnati da ottoni e da una chitarra. Proprio quest’ultima dà una certa velocità e dinamicità alla musica che altrimenti non avrebbe. Faccio notare un pezzo da 0:30 a circa 0:40, preso direttamente da Topi all’Attacco, il quale l’ha preso a sua volta da Kirby’s Dreamland 3… Che belli i remix.

Bouncing Boss Battle

Ammetto di esserci rimasto un po’ così quando ho visto Flowery Woods. Devo dire che però il boss theme mi è piaciuto particolarmente, ed eccolo qui. Mentre da un lato si vanno susseguendo strumenti diversi tra di loro (elettronici e non), dall’altro il pianoforte rimane sempre lì ad accompagnarli. L’energia c’è e si sente, anche se non troppo opprimente.

Reflected Laughter

Mi ero completamente dimenticato di questa traccia e di quanto ci fossi entrato in fissa ai tempi in cui giocai Triple Deluxe, forse perché anche il livello mi piacque un sacco. È un circo, musica da circo. Un circo un po’ inquietante e pieno di trappole. Il risultato è questo. Mentre in sottofondo rimane la chitarra che sottolinea l’andamento di presto, le note in primo piano sono suonate prima da forti ottoni e poi ripetute strumenti ben più leggeri. Ce lo vedrei bene questo come tema di un qualche clown creepy. O forse di un giullare?

Cold Odissey


A essere sincero neanche mi ricordo quando si sente questa musica. Ma mi piace, e in ogni caso ipotizzerei che sia un livello con il ghiaccio. Così a pelle eh. È un pezzo che fa venire i brividi dal freddo solo ad ascoltarlo, come se quelle campane forti e numerose fossero una tormenta di neve, e gli strumenti a fiato siano i venti gelidi. Dà l’impressione di ritrovarsi in una landa desolata e fredda, dove il freddo fa da padrone. Non penso che ascoltando questo brano l’avrei associato a Kirby, sinceramente.

Moonlight Capital

Trovo Moonlight Capital  molto interessante come brano. È l’ultima area del gioco, e sentiamo questa musica mentre facciamo violentemente irruzione nel castello di Queen Sectonia. Gli strumenti sembrano stranamente sintetizzati, anzi parecchio distorti. Circa verso un minuto di brano sentiamo dei cori, mentre la musica sembra stabilizzarsi per qualche attimo. Siamo già nel momento in cui il gioco prende una piega più cupa.

Sullied Grace


Altrimenti conosciuto come Dirty and Beauty (a quanto mi dicono) questo è il tema di Queen Sectonia. La musica di questa regina tanto crudele quanto vanitosa inizia con un organo molto solenne, al quale si aggiunge dopo un minuto una chitarra elettrica. Entrambi quindi diventano sempre più aggressivi e violenti. Come facciano a stare insieme questi due strumenti, non ne ho idea. Intanto FUNZIONA, e pure bene. Ah, per qualche motivo sono finite qui le risate di Sectonia mentre attacca. Almeno così ricorderete come suona il brano in-game nel suo complesso.

FLOWERED

Come ho visto il titolo ho pensato “Wow forse è quella bella come CROWNED” e invece no, è solo il tema dell’epilogo. Tanto abbiamo finito, quindi va bene lo stesso. Mentre Kirby ritorna a casa con Dedede, l’orchestra lo accompagna. Ancora una volta, un’altra avventura finisce. Come questa domenica. Ci si vede alla prossima, fatemi sapere cosa ne pensate nei commenti!

BONUS: Dedede’s Royal Payback

Vi lascio come bonus un piccolo arrangiamento del tema di Dedede, che sentirete nella modalità bonus omonima.

Autore: Dario "Spiky" Vetrano

Oggettività e politically correct sono due cose importanti nei media, e quindi ringrazia Nintendoomed di potersene fregare per scrivere liberamente e senza mezzi termini. Il suo lavoro preferito è recensire i giochi che gli piacciono per riceverli gratis.

  • Luca

    ottimo articolo, come sempre